Facciamo uno streming - Facile a dirsi...

Aggiornamento: 4 nov


Uno streaming è una trasmissione televisiva e come tutte le trasmissioni televisive ha una sua complessità.

I fattori che preludono alla messa in onda di una trasmissione televisiva sono molteplici e riguardano i vari elementi che compongono la sua realizzazione, sono diversi e specifici di natura tecnica, artistica, concettuale.


Innanzitutto vediamo in breve quali sono i fattori determinanti la realizzazione tecnica per la ripresa di un evento per il quale sia necessario documentare ciò che avviene in uno spazio fisico nel quale un gruppo di persone interagisce nella realizzazione di un evento, di qualsiasi natura esso sia.

Per prima cosa prendiamo in esame il sistema di ripresa audio e video, sono questi due comparti tecnici che viaggiano paralleli ma che tra loro sono distinti. Ad essi si abbina, quando necessario, il comparto illuminazione, che ha un suo valore specifico nella realizzazione delle riprese e che si divide nelle sue due parti sostanziali, la prima strumentale e la seconda artistica.

Quando dobbiamo riprendere un evento è necessario essere a conoscenza anticipatamente di ciò che accadrà, per decidere il numero di telecamere necessario per la ripresa di tutti gli ambiti dell’azione al fine di dettagliare in tutte le sue parti il racconto. Una volta determinato il numero di telecamere e la loro posizione è necessario verificare l’illuminazione degli spazi ed installare se necessario un impianto di illuminazione adeguato alla ripresa video, posizionando gli opportuni proiettori per l’illuminazione. Fattore determinante della ripresa sono i microfoni, e l’eventuale impianto di diffusione sonora, necessari per far “sentire” ai telespettatori ciò che accade, sono sistemi complessi, soprattutto quando è necessario catturare il parlato di molte persone, il suono dell’ambiente, le voci e gli strumenti di un gruppo musicale.
Per coordinare questo lavoro è necessaria una fase di studio e progettazione che sarà più o meno lunga in funzione della maggiore o minore complessità dell’evento.
In ogni caso questi tre elementi vanno considerati, si trattasse anche solamente della ripresa di una sola persona in un piccolo ambiente da effettuare con una sola telecamera, essa avrà bisogno comunque di un microfono per la ripresa sonora e di una adeguata illuminazione.


I fattori artistici sono quegli elementi che trasformano una buona ripresa video in una eccellente ripresa e che si abbinano alla tipologia dell’evento esaltandone le caratteristiche estetiche.
Innanzitutto le luci e la scenografia, ovvero ciò che si vede nelle inquadrature dietro ai personaggi; questi elementi, spesso sottovalutati nelle riprese a basso costo realizzate a solo scopo didattico o divulgativo, sono invece molto importanti. Il telespettatore, differentemente dallo spettatore in presenza, riceve il messaggio attraverso un monitor televisivo ed assiste all’evento da un luogo diverso. Esso sarà interessato anche inconsciamente a ciò che vede oltre il relatore.
I nostri emisferi cerebrali ricevono una parte di informazioni dirette che arrivano senza il filtro dell’attenzione razionale e che ci dispongono all’attenzione in modo più o meno interessato e partecipe. Fattori di disturbo nell’immagine possono creare disattenzione nella ricezione del messaggio e vanificare lo scopo della trasmissione. Per questo ed altri motivi è necessaria una composizione dell’immagine che sia strumentalmente adeguata e in sintonia con gli argomenti trattati.


Possiamo inserire nei fattori concettuali i corredi informativi che si possono aggiungere alle immagini riprese, li differenziamo per funzionalità in "testi" e "immagini", siano esse "scenografiche" o in sovra "impressione".
Nel contesto scenografico è possibile inserire schermi di visualizzazione, televisori, video proiezioni o schermi led-wall, questi opportunamente controllati dalla regia possono riprodurre testi e immagini a corredo del racconto, su essi è possibile visualizzare eventuali collegamenti video con corrispondenti esterni oppure immagini, filmati, slide e grafiche realizzate appositamente. Altresì in sovra impressione è possibile inserire scritte e immagini per sottolineare le fasi del racconto e specificare nome, titoli dei relatori, titoli degli argomenti trattati ed ogni altro tipo di informazione utile, come ad esempio link social, indirizzi e contatti.


Argomento a parte è la regia dell’evento, questa competenza coordinatrice è responsabile del confezionamento globale dell’evento. Va misurata nelle sue diverse componenti che si dividono tra la regia “televisiva” dell’evento e la regia “teatrale”. Nel primo caso il regista dopo aver determinato tutti i fattori di cui precedentemente discusso si appresta alla fase finale dietro al mixer video per il confezionamento globale. Il risultato di questo è direttamente proporzionale alla importantissima e spesso trascurata fase teatrale che prende in esame le esigenze complessive e stabilisce in anticipo, con competenza funzionale e artistica, le varie fasi del racconto, i criteri di illuminazione, le posizioni e i tempi di svolgimento, e tanti altri fattori determinanti l’azione del racconto.


Abbiamo visto in breve quali possono essere le funzionalità di una trasmissione televisiva e come si possano realizzare.
Questi elementi, che aggiungono valori funzionali ad aumentare il grado di interesse per lo spettatore, devono essere progettati con anticipo e sono oggi possibili a tutti, grazie alle moderne tecnologie che consentono di realizzare trasmissioni complesse anche con apparecchiature dai costi contenuti.
Rimane necessaria una fase di studio e progettazione che viene fatta tenendo in considerazione tutti i fattori inerenti la loro realizzazione, che siano essi di carattere tecnico, artistico, concettuale, senza trascurare il prospetto economico, per una ottimizzazione dei costi di produzione dell’evento.

“Ad ognuno il suo mestiere”
Lo studio, la progettazione e la realizzazione di un evento offre l’opportunità di mettere a confronto professionalità, idee, conoscenze, diverse tra loro ma affini, che siano organiche ad un unico progetto.
Le competenze tecniche ed artistiche sono il supporto professionale che Alberto M. Trabucco di Tramaproduction offre per la produzione video del tuo evento televisivo.


Alberto M. Trabucco

-Fotografo
-Light Designer
-Regista e Produttore Televisivo
-CEO Tramaproduction
-mail: albertomariatrabucco@gmail.com tramaproduction@gmail.com
-Linkedin: Alberto Maria Trabucco


Prossimo articolo: “Il personale di uno studio televisivo. Professionalità e competenze.”
Sei interessato? SI NO invia la tua risposta a tramaproduction@gmail.com


Consigli per gli acquisti.
Questa è l’offerta* che Tramaproduction offre alla propria clientela.
L’occasione per testare dal vivo la versatilità di apparecchiature e professionalità utili al proprio business.

2 Telecamere
1 Regia Studio Black Magic
4 Sky Panel Luce bianca
1 Mixer audio 4 canali
4 Radiomicrofoni
1 Computer per lo streaming vMix
1 Router dual sim per connessione internet
2 Tecnici

*Offerta per un giorno.
Giorni aggiuntivi a scalare.
* Escluso spese per località extra urbe romano.
23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti